Monday, 20 August 2007

I vegani sono strani

Domenica sono andata al X Festival Vegano di Londra; esperienza interessante, ho mangiato bene, cous cous con pomodoro e soia, tre tipi diversi di insalate con un samosa di tofu e verdure. Ovviamente ho lasciato un posticino nello stomaco per la torta! Mango e banana, con cous cous e mandorle a tenere tutto insieme; sembrava più un budino che una torta, ma dopo aver assaggiato un pezzo di cioccolata vegana non me la sono sentita di provare la torta al cioccolato.
Detto questo, ieri sera per cena mi sono fatta una frittata, per il semplice fatto che non avevo comprato carne né in frigo né nel freezer e sentivo che sarei impazzita non avessi ingerito al più presto proteine animali! Che posso farci? A volte le mie reazioni sono molto infantili; se mi dicono "non fare questo" o "non fare quello", tendo inevitabilmente a fare ciò che non dovrei. E dopo 4 ore a sentirmi ripetere che mangiare carne, uova, latte e indossare lana, seta, pellicce e cuoio.... il minimo che potessi fare era cucinarmi un bel cinghialetto alla Obelix!
Posso essere d'accordo su alcuni punti che promuovono: gli allevamenti in cui si nutrono le mucche con le ossa delle loro parenti più strette si sono rivelati una pessima idea, e lo stesso si può dire dei polli in batteria.
Però non capisco per quale motivo chi sceglie di non mangiare più animali e derivati, poi decide di mangiare prodotti al sapore di carne, formaggio e compagnia cantando. Il festival era pieno di bancarelle che vendevano salsicce di maiale senza carne, bistecche di mucca senza mucca, formaggio senza latticini (lo "Scheese", un marchio che produce formaggi che non sono formaggi ma che hanno il gusto di mozzarella, edam e altri formaggi). Non mi sembra molto coerente con il resto del discorso con cui mi hanno martellato per tutto il pomeriggio. Se sono contenti di essere vegani e sono contenti di aver rinunciato alla carne, per quale motivo la coda più lunga era alle bancarelle che vendevano gli hamburger vegani al sapore di carne? Se non vuoi più mangiare carne e condurre questo stile di vita puro, non mi sembra molto logico imbottirsi di cibi pieni di aromatizzanti.
Senza contare che, se Madre Natura, nella sua infinita saggezza, avesse deciso che noi umani non abbiamo bisogno di carne, uova e latte nella nostra dieta quotidiana, allora ci avrebbe fatto con 4 stomachi e decisamente più ruminanti di quanto un vegano possa aspirare a essere. Muuuu!

No comments:

Post a Comment