Saturday, 18 October 2008

Oulu, la luna e io

Come mio solito, i post di questo blog durante le trasferte di lavoro sono scritti su pezzetti di carta e post it degli hotel. Sono in camera, fuori la luna splende, ma non riesce a spezzare il buio. Strano, ma nemmeno tonda com'è stasera, sembra portare un po' più di luce a questa città.
Oulu, Oulu, Oulu. Ripeto il nome nella mente, provo a dirlo ad alta voce, ma nulla da fare: mi mette malinconia, è grigio come la città che identifica. Quando sono venuta qua in aprile, ho pensato che qualsiasi brutta opinione potessi avere della città era frutto della fretta: cosa si può vedere, osservare e capire in una sera soltanto? Tutto se si tratta di Oulu.
Tre giorni quando la notte invernale non è ancora calata e tutto mi sembra così grigio.
Probabilmente perché lo è.

No comments:

Post a Comment