Saturday, 1 May 2010

Incubo

Eppure non ho mangiato pesante ieri sera!
Non ho bevuto.
Non ho assunto sostanze stupefacenti o medicinali che potessero alterare il mio stato di (sub)coscienza e/o provocare allucinazioni.
Nulla di tutto questo a giustificare la mia attività rem di stanotte.
Forse il subconscio voleva mandarmi un messaggio...
Forse è bene che io fissi un appuntamento con il mio strizzaneurone di fiducia Sigismondo Frodo...

Sta di fatto che stanotte...

Turuturuturu tuuuru turuntun tututun zazà! Sigla di apertura di Studio Aperto.
Conduttrice con occhi spiritati, e parlantina concitata: "Buongiornoebenvenutiaunanuovapuntatadistudioaperto!Lenotiziedelgiorno:
Cronaca: ennesima catena di rapine ad opera dei soliti clandestini che vengono in questo paese per rubarci le donne e il lavoro.
Politica: meno male che Silvio c'è e ci difende dall'ennesima catena di rapine ad opera dei soliti clandestini che vengono in questo paese per rubarci le donne e il lavoro. 
Colleghiamoci ora con la redazione per gli aggiornamenti sulla lite Belem-Corona!
Grazie redazione, non esitate a chiederci la linea in caso di novità.
E mentre tutti gli italiani seguono con trepidazione gli sviluppi di questa vicenda ecco un altro servizio di Silvia Vada con domande imbecilli rivolte a ragazzini delle elementari e immancabile musica di Benny Hill!
Stragi del sabato sera anche di lunedì mattina! Intervista alla moglie del morto: ci dica, lo conosceva bene? Vi amavate? Può condividere con noi sciacalli un suo ricordo intimo e personale?
Cambiamo decisamente argomento: Benedetta Parodi ci insegna in 2 minuti come preparare la Sacher... cotto e mangiato!
Grazie grazie Benedetta, una Sacher così farebbe gola anche ai nostri amici a quattro zampe! Per occupare i restanti quindici minuti di telegiornale ecco a voi:
- L'ennesimo servizio sul cane abbandonato/maltrattato/in canile con in sottofondo musica strappalacrime e primo piano sugli occhi tristi del cane (che io darei l'ergastolo al padrone che l'ha abbandonato e maltrattato solo per il fatto di essere la causa primaria di simili servizi televisivi).
- La classifica dei cani più intelligenti con in sottofondo la solita canzoncina scema, sì, la conoscete pure voi, quella che fa "doggie doggie! woof woof! I remember my old doggie! woof woof!"
- L'articolo sull'amato cagnolino della pseudo soubrette del momento, normalmente un volpino spaccamaroni (con in sottofondo la solita canzoncina scema, sì, la conoscete pure voi, quella forse un po' fastidiosa, che fa "doggie doggie! woof woof! I remember my old doggie! woof woof!") oppure un chihuahua psicopatico (con in sottofondo la forse ancora più fastidiosa canzoncina del chihuahua che tanto ci ha rotto i maroni qualche estate fa).
Sono avanzati cinque minuti in cui potremmo mandare in onda un servizio di interviste a gente che ha appeno speso 3000 euro in via montenapoleone, lampante prova che la crisi non esiste ma bensì è un'invenzione dei cattocomunisti farabutti, oppure un servizio sulle caramelle mou, ah no, su Mou l'allenatore dell'Inter. Alla fine però abbiamo deciso di trasmettere la solita canzoncina scema.
Mah sì che la conoscete pure voi, quella davvero fastidiosa che fa "doggie doggie! woof woof! I remember my old doggie! woof woof!".
Una buona serata e alla prossima tragedia su Studio Aperto!
Doggie doggie! woof woof! I remember my old doggie! woof woof!
Doggie doggie! woof woof! I remember my old doggie! woof woof!
Doggie doggie! woof woof! I remember my old doggie! woof woof!  

Credo mi ci vorrà ancora un po' a recuperare dal punta di vista psicologico dopo un simile incubo.
Probabilmente stanotte avrò paura di prendere sonno, non so se riuscirei a sopravvivere a una seconda edizione!
Però cerco di applicare il Pollyanna-pensiero, pensare positivo... Poteva andarmi peggio, sì sì! Poteva andarmi molto, ma molto, ma molto peggio: potevo capitare nel TG1 di Minzolini!!!
 

No comments:

Post a Comment