Friday, 7 December 2012

Ma che?!?

Ieri sera ad aspettarmi a casa dal ritorno da Atene c'erano bolletta della luce e internet. Ah che bello sapere che c'è sempre qualcuno che mi pensa nonostante tutto.
Ho tirato tardi, anche se con le orecchie fischianti e gli occhi doloranti, perché sono un po' pirla secondo gli standard italiani e ho voluto comunque fare bene il mio lavoro, finire quel che c'era da finire e non lasciare altri nelle piste. Se "gli altri" si comportassero così con me, forse non dovrei lavorare fino a mezzanotte.
Vabbè.
Stamattina mi sono svegliata ancora un po' con la luna storta per via di questa storia e mentre preparavo la colazione ho iniziato a leggere i giornali.

Non credo di aver capito bene cosa è successo negli ultimi giorni in Italia e in parlamento.
Non sono nemmeno sicura di volerlo capire, perché si ridurrebbe alla solita storia "all'italiana". Fra i soliti idioti e populismo stellato avrò bisogno di uno scafandro per avvicinarmi al seggio...

No comments:

Post a Comment